Ordine dei Biologi della Puglia e della Basilicata

Scadenza seconda rata “Rottamazione Quater”: ecco cosa prevede la norma

Data:
12 Dicembre 2023

Scadenza seconda rata “Rottamazione Quater”: ecco cosa prevede la norma

Pubblichiamo quanto ricevuto dalla Società Data Consulting & Service s.r.l., con cui l’OBPB ha di recente sottoscritto una convenzione riguardante la fornitura dell’applicazione WEB TSUP

Questo il testo dell’avviso:

“Ricordiamo che per mantenere i benefici della Definizione agevolata (“Rottamazione-quater”) introdotta dalla Legge n. 197/2022, è necessario effettuare il versamento della seconda rata entro il 30 novembre 2023. La norma prevede comunque una tolleranza nel pagamento di cinque giorni,per cui il pagamento verrà considerato tempestivo se effettuato entro martedì 5 dicembre 2023. 

Le restanti rate andranno saldate entro il 28 febbraio, il 31 maggio, il 31 luglio e il 30 novembre di ciascun anno a decorrere dal 2024, ovvero secondo le scadenze del proprio piano contenuto nella Comunicazione delle somme dovute

In caso di mancato pagamento o se il pagamento avviene oltre il termine ultimo o per importi parziali, si perderanno i benefici della misura agevolativa e i versamenti effettuati saranno considerati a titolo di acconto sulle somme dovute. Un’attenzione scrupolosa alle scadenze diventa quindi fondamentale per preservare i benefici della definizione agevolata, garantendo che i contribuenti possano godere appieno delle agevolazioni offerte dalla Rottamazione Quater”.

Ultimo aggiornamento

12 Dicembre 2023, 18:10