Ordine dei Biologi della Puglia e della Basilicata

ECM del triennio 2020-2022: come recuperare i crediti

Data:
23 Ottobre 2023

ECM del triennio 2020-2022: come recuperare i crediti

Entro il 31 dicembre di quest’anno è concesso a tutti gli iscritti ad un Ordine delle Professioni Sanitarie di colmare eventuali lacune/debiti formativi del triennio 2020-2022 (in realtà ciò è possibile anche per i trienni precedenti, seguendo le istruzioni contenute nel sito del CoGeAPS).

Questa possibilità è prevista dal Decreto Legge “Milleproroghe” 198/2022 che ha stabilito di prorogare al 31 dicembre 2023 il termine per l’assolvimento dell’obbligo formativo per il triennio 2020-2022.

Concretamente: ognuno di noi che ha eventuali debiti formativi 2020-2022, potrà colmarli attingendo dai crediti ECM che ha acquisito quest’anno. 

Ovviamente, i crediti acquisiti nel 2023 che verranno “trasferiti” al triennio 2020-2022, non verranno contabilizzati per il triennio in corso (2023-2025) e lo spostamento sarà irreversibile. Quindi si consiglia la massima attenzione nella contabilizzazione esatta di tale operazione.

Queste operazioni andranno eseguite attraverso le funzionalità del sito di CoGeAPS (https://application.cogeaps.it/), a cui ci si potrà collegare usando il proprio SPID. Purtroppo non sarà possibile frammentare i crediti acquisiti per un solo corso e quindi (per esempio) se il debito è di 2 ECM ma un corso ne ha dati 4, tutti i 4 crediti andranno impostati come di competenza 2020-2022

Allo stesso tempo, il 2023 è il primo del triennio attuale 2023-2025. Il debito va inteso complessivamente e non per singolo anno.

Quindi si ha tempo fino al 31/12/2025 per accumulare i crediti risultanti da CoGeAPS,

E’ consigliabile, controllare periodicamente e personalmente la propria situazione entrando nella pagina personale CoGeAPS con lo SPID

Attualmente, si registra un ritardo di circa 90 giorni nella registrazione dei crediti a partire dalla conclusione del corso che, per i FAD, che hanno solitamente una scadenza a medio-lungo termine, la registrazione potrà risultare più lunga.

Per esempio: se un corso FAD potrà essere fruito entro giugno 2024, l’attribuzione dei suoi i crediti ECM apparirà 90 giorni dopo giugno. Tuttavia, la data di certificazione dei crediti acquisiti corrisponderà a quella in cui è avvenuta la compilazione del test.

Ultimo aggiornamento

23 Ottobre 2023, 17:07